Evergreen

Achillea: proprietà e storia

Achillea: proprietà e usi
Dopo avere introdotto la origini della Fitoterapia e una classificazione degli oli essenziali, passiamo a esaminare ogni singola pianta officinale, con le proprietà che la rendono un’importante componente dei nostri prodotti professionali per parrucchieri della linea Methos.

Achillea Millefolium

Appartenente alla famiglia delle Compositae, l’Achillea è una pianta perenne che raggiunge un’altezza massima di 50 cm., ha foglie molto numerose e frastagliate (da cui il nome millefolium) colore verde scuro e fiori bianco-rosati raggruppati in infiorescenze chiamate “corimbi”.

Diffusa in Europa, Nord America e Medio Oriente, cresce bene sia nei prati sia nelle aree più incolte, prediligendo comunque i climi temperati.

Usi dell’Achillea nei secoli

L’Achillea è stata una pianta considerata sacra presso numerosi popoli, dai Cinesi agli antichi Druidi. Il suo nome trae origine dal mitologico eroe greco Achille, che la utilizzava per curare le ferite di guerra.

Nella tradizione della medicina cinese rappresenta il perfetto equilibrio tra le complementari forze di yin e yang.

Anticamente con l’Achillea venivano trattate febbri e infezioni di varia natura.

I Crociati e le antiche popolazioni anglosassoni la utilizzavano per curare le ferite di guerra da armi da taglio.

Nel Medio Evo si utilizzava l’Achillea per le sue proprietà antiemorragiche (epistassi, abbondanti mestruazioni, emorroidi, emorragie di varia natura). Le popolazioni scandinave la utilizzano come rimedio contro i reumatismi.

Parti utilizzate

Della pianta vengono utilizzate sia le foglie sia i fiori; questi ultimi sono trattati attraverso l’essiccazione dei corimbi e la successiva distillazione a vapore. Se ne ricavano sia estratti secchi sia un particolare olio essenziale.

Principi attivi contenuti

Borneolo
Cineolo
Azulene, Limonene, Pinene
Achilleina, Colina
Ac. Achilleico, Canfora.

Caratteristiche

La notorietà di questa pianta deriva dalle sue indiscusse proprietà medicamentose. I principi attivi, sia quelli presenti negli estratti secchi che quelli dell’olio essenziale, hanno una valenza trattante oggi scientificamente riconosciuta.

Ovviamente qui valuteremo solo le proprietà derivanti dall’uso topico di un preparato.

Antiinfiammatorie
Antisettiche
Astringenti
Battericide

Cicatrizzanti
Emostatiche
Rivitalizzanti
Tonico-Stimolanti

Proprietà

Da secoli l’Achillea è conosciuta, utilizzata e molto apprezzata per le qualità medicamentose indiscusse. Estremamente versatile, ne vengono esaltate le caratteristiche attraverso la combinazione sinergica con altri particolari estratti.

Le proprietà ANTINFIAMMATORIE e BALSAMICHE la rendono particolarmente apprezzata su pelli sensibili, arrossate, eczematose.

Per l’effetto CICATRIZZANTE e BATTERICIDA è un ottimo rimedio in caso di micro lesioni da grattamento e da trattamenti chimici aggressivi. Aiuta in tal senso il processo di guarigione delle lesioni e di riepitelizzazione.

L’attività TONICO-RIVITALIZZANTE favorisce il processo di crescita e ricrescita dei capelli.

Le qualità ASTRINGENTI, DERMOPURIFICANTI e DETOSSINANTI la rendono efficace sulle cuti seborroiche e sulle pelli impure.

Achillea nei prodotti Methos per parrucchieri

SHAMPOO SEBOEQUILIBRANTE

BILANCIATORE PH

BILANCIATORE TT

PEELING DERMOPURIFICANTE

2 commenti su “Achillea: proprietà e storia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>