Evergreen

Aloe: proprietà per i capelli

Aloe Vera

Aloe Barbadensis

Dopo avere analizzato le proprietà dell’Achillea, oggi vediamo quelle dell’Aloe.

Ne esistono oltre 200 varietà, ma l’Aloe barbadiensis (o Aloe vera) presenta le maggiori qualità medicamentose.

Appartenente alla famiglia delle Liliaceae, fa parte delle così dette “piante succulente”. Ha foglie lanceolate, semplici, lunghe 50–60 cm, estremamente carnose in virtù della loro struttura parenchimale acquifera.

Le foglie presentano spine solo lungo i margini. Cresce bene in climi tropicali, sopravvivendo facilmente anche a periodi di siccità.

Usi dell’Aloe nei secoli

L’Aloe probabilmente è la pianta curativa più usata nella storia, essendo presente nella farmacopea di ogni cultura da quasi 5000 anni.

Gli Egizi la definivano “Pianta dell’immortalità”. Se ne possono osservare numerosi disegni e indicazioni terapeutiche in un tempio del 4300 a.C.

All’epoca veniva anche impiegata, associata alla Mirra, nei processi di imbalsamazione e conservazione dei corpi.

In alcune tavolette d’argilla risalenti al 1750 a.C. i Sumeri descrivono i suoi impieghi terapeutici nell’ ambito della medicina popolare. E lo stesso avviene nel Libro Egiziano di Medicina, datato 1550 a.C.

Plinio ne consiglia l’uso per verruche, fibromi cutanei, porri vari, emorroidi. Cleopatra invece ne ordinava l’aggiunta in ogni crema destinata alla sua persona.

Era nutrimento abituale per i Cavalieri Templari, mentre le popolazioni indiane d’America la utilizzavano come sostanza dalle proprietà ringiovanenti.

Parti utilizzate

Dell’ Aloe viene utilizzata la foglia, potendo impiegare o la porzione più esterna (dalla quale si estrae un succo) oppure il parenchima interno. Ciò in relazione ai differenti impieghi terapeutici.

Principi attivi contenuti

Aloina, Barbaloina, Capaloina, Aloemodina
Isobabaloina
Sostanze ormonosimili
Aminoacidi essenziali e secondari
Enzimi, minerali
VIT. A, B2, B3, B6, B12, C, E, F.
MONOSACCARIDI, POLISACCARIDI.

Caratteristiche dell’Aloe

L’Aloe è una pianta che stupisce continuamente per la gran quantità di sostanze nutritive e di principi attivi, tanto da venire efficacemente definita “pianta soprannaturale”. Le caratteristiche principali per l’utilizzo topico sono riassunte in:

Antiinfiammatorie
Cicatrizzanti
Lenitive

Mineralizzanti
Battericide
Rigenerative

Proprietà dell’Aloe

Aumenta dell’ 800 % l’attività RIGENERATIVA delle cellule e rallenta i loro processi di invecchiamento attraverso un’efficace eliminazione dei radicali liberi.

L’efficace azione ANTINFIAMMATORIA e LENITIVA viene particolarmente apprezzata su cuti arrossate, sensibili, oppure in casi di eritemi ed eczemi.

L’attività CICATRIZZANTE ne fa un ottimo trattante nelle micro lesioni cutanee da trattamento o successive a trattamenti tecnico – chimici particolarmente aggressivi.

La ricchezza di MINERALI consente di mantenere inalterato o di ripristinare l’N.M.F. e il delicato equilibrio idro–salino.

L’azione BATTERICIDA riduce la possibilità di insorgenza di affezioni cutanee micro organiche.

Aloe nei prodotti Methos per parrucchieri

SHAMPOO CADUTA

SHAMPOO DELICATO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>