Caduta Capelli

Alopecia da trazione

Alopecia da trazione: definizione

Per definizione, l’Alopecia da trazione è una tipologia di alopecia che si presenta sotto forma di un’alterazione caratterizzata dalla presenza di aree irregolari con capelli sottili, in parte spezzati e in buona parte mancanti.

Alopecia da trazione 1

È piuttosto comune, in particolare nei soggetti di sesso femminile, in quanto in loro è più frequente l’uso di extensions, fermagli, elastici…
La causa quindi non è una caduta di capelli eccessiva e localizzata, ma piuttosto un’alterazione nel processo di ricrescita dei capelli, riconducibile a una trazione, magari di entità anche modesta, ma applicata costantemente.

Il danno non si manifesta subito, ma è il risultato di lente e profonde modifiche anatomiche del follicolo, che assume nel tempo caratteristiche distrofiche.
Si osservano numerosi canali infundibulari vuoti e molti follicoli sono seriamente danneggiati e originano capelli fini, deboli e contorti (tricomalacia).

Il tessuto circostante viene poi sostituito da tessuto fibroso – cicatriziale. Ciò produce l’impossibilità di generare nuovamente un capello.

L’Alopecia da trazione va quindi riconosciuta sul nascere, intervenendo prima che si generi un danno irreversibile.

I parametri dell’Alopecia da trazione

  1. Entità della forza applicata: una forza intensa, applicata per un tempo brevissimo e una singola volta (strappo) produce sì una perdita di capelli temporanea, ma non comporta danni follicolari. Se invece gli strappi sono ripetuti nel tempo allora si generano danni a livello follicolare.
  2. Tempo di applicazione della forza: una forza debole ma applicata costantemente, come ad esempio una “coda”, ha effetti devastanti.

Cause dell’Alopecia da trazione

Tra le cause più comuni dell’Alopecia da trazione ricordiamo:

  • Tricotillomania: indica la tendenza a trastullare ciocche di capelli con le dita.
  • Legature: code, fermagli, mollette…
  • Extensions: è una trazione non intensa ma protratta nel tempo
  • Treccine afro.
  • Spazzolature: spesso energiche e effettuate sempre nella stessa direzione
  • Sfregamento: cuscino, maglione girocollo, casco, stanghette di occhiali…
Alopecia da trazione 2
Alopecia da trazione 3

Come trattare l’Alopecia da trazione

Trattare l’Alopecia da trazione significa sempre e comunque rimuovere la causa scatenante; questo è piuttosto semplice se l’azione meccanica è determinata da acconciature particolari, extensions, fermagli, ecc., mentre risulta più complesso in caso di tricotillomania, in cui subentrano spesso situazioni psicologiche di non semplice soluzione, per le quali occorre affidarsi ad uno specialista.

Nel caso vi sia già un profondo danno follicolare e una reazione cicatriziale nulla si può fare; se invece l’anomalia è agli esordi può essere efficacemente trattata col risultato di far crescere i capelli nuovamente.

Se gradisci puoi esporci il tuo caso; saremo lieti di offrirti alcuni suggerimenti.

2 commenti su “Alopecia da trazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>