Evergreen

Bergamotto: benefici per i capelli

Bergamotto

Citrus Bergamia

Dopo avere analizzato le proprietà di varie piante officinali, tra le quali l’Aloe, l’Arnica e la Bardana, oggi vediamo quelle del Bergamotto.

Appartenente alla famiglia delle Rutaceae, il Bergamotto è un piccolo alberello non più alto di 4 mt., dalle verdi foglie ovali e lunghe. I frutti giunti a maturazione assumono un bel colore giallo. I fiori piccoli e bianchi.

Il nome deriva dal fatto che per la prima volta venne coltivato nella città di Bergamo.

La sua grande notorietà deriva soprattutto dal fatto che fu ingrediente principale dell’acqua di Colonia classica, dal caratteristico aroma, molto diffusa dal ‘700.

Usi del Bergamotto nei secoli

Fin dall’antichità veniva coltivato in Cina e India e utilizzato nella medicina tradizionale per curare disturbi digestivi.

In Europa giunse alla fine del ‘400, probabilmente ad opera di Cristoforo Colombo che lo portò dalle isole Canarie.

Nel ‘500 cominciò ad essere coltivato su scala più vasta ed impiegato per curare febbri, infezioni, pruriti, e per alleviare i dolori del parto.

Nel 1670 un piemontese ebbe per primo l’intuizione di creare un’essenza profumata a base di bergamotto. Successivamente divenne l’ingrediente principale della tradizionale e più famosa acqua di Colonia.

Parti utilizzate del Bergamotto

L’olio essenziale di Bergamotto viene ricavato dalla scorza del frutto, attraverso un procedimento chiamato spremitura a freddo.

Bergamotto: principi attivi contenuti

DIPENTENE, LIMONENE
LINALOLO, NEROLO, TURPINEOLO
BERGAPTENE
ACETATO DI LINALILE

Caratteristiche del Bergamotto

Estremamente versatile nelle sue varie forme di impiego, è particolarmente apprezzato anche per gli ottimi risultati derivanti dal suo impiego in sinergia con estratti dalle conifere. Le qualità medicamentose riconosciute sono diverse:

Analgesico
Antipruriginoso
Antisettico

Calmante
Cicatrizzante
Seboequilibrante

Proprietà del Bergamotto

Presente in preparati della linea METHOS soprattutto in virtù delle spiccate caratteristiche SEBOEQUILIBRANTI.

Le specifiche proprietà SEBOEQUILIBRANTI e ANTISETTICHE lo rendono particolarmente indicato nel trattamento delle cuti grasse.

Le qualità CICATRIZZANTI e ANTISETTICHE ne consigliano l’uso in quadri di eczema, dermatite seborroica, eritema, là dove frequentemente possono presentarsi microlesioni che se non trattate facilmente determinano un peggioramento dell’anomalia.

Le sue caratteristiche ANTIPRURIGINOSE e CALMANTI completano il suo destino d’uso nei casi sopraccitati, in cui sovente partecipano fenomeni di tipo irritativo.

Bergamotto nei prodotti Methos per parrucchieri

ESSENZIALE SEBOEQUILIBRANTE


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>