Caduta Capelli

Il Catagen

Il Catagen è la fase più breve del ciclo follicolare pilifero (1-3 settimane) durante la quale il follicolo riduce drasticamente la sua attività fino ad ora molto intensa.
La fase Catagen inizia cessando l’attività proliferativa delle cellule e mantenendo la sola attività di trasformazione dei cheratinociti in cheratina. La papilla non rifornisce più il bulbo, che si stacca da questa avvolto nella guaina epiteliale del follicolo che l’accompagnerà nella sua risalita.
catagen-1

Le cellule vanno incontro a involuzione e vengono distrutte da cellule vicine non coinvolte nel processo.
In condizione fisiologica l’1-2% dei follicoli è costantemente in fase Catagen.

All’osservazione microscopica la radice presenta forma a “clava”e la zona cheratogena è piuttosto chiara.
catagen-2

Gli studi in corso volti a capire ed approfondire molti aspetti ancora oscuri delle Alopecie stanno incentrando la loro attenzione proprio sulla fase Catagen; a dispetto di quanto ritenuto negli ultimi anni, pare essere questo uno dei momenti più importanti e quindi più rischiosi nell’economia del ciclo follicolare.

Infatti al termine della risalita del vecchio capello è proprio in questa fase che si attivano le cellule staminali presenti nell’Area di Bulge e raggiungono la papilla per originare la matrice del nuovo capello.
catagen-3

Il processo di avvio del nuovo ciclo di Anagen è controllato da complessi meccanismi biochimici, a cui partecipano fattori di crescita, interleuchine, enzimi specifici e particolari aminoacidi. Durante il Catagen è essenziale la produzione di glicogeno, estrone e cortisone, per attivare l’Adenilciclasi, produrre energia dal glicogeno e attivare le staminali. Una carenza di questi elementi durante il Catagen originerà un follicolo in fase Anagen deficitario rispetto al precedente.

Possiamo dunque affermare che dalla qualità del Catagen dipende la qualità dell’Anagen successivo e quindi del nuovo capello.

3 commenti su “Il Catagen

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>