Evergreen

Hamamelis: proprietà e benefici per i capelli

Hamamelis: proprietà e caratteristiche

Nei post precedenti abbiamo passato in rassegna le proprietà di varie piante officinali, tra le quali il Ginepro, il Geranio, il Grano.

Oggi scopriamo le caratteristiche dell’Hamamelis e come sfruttarle per ottenere benefici per i capelli.

Hamamelis Virginiana

L’Hamamelis è una pianta arbustiva originaria della Virginia e del Canada, appartenente alla famiglia delle Hamamelidaceae. Il suo aspetto può ricordare quello del nocciolo.

Raggiunge un’altezza di circa 2 mt. e presenta foglie lunghe fino a 15 cm, ovali e di colore verde – bruno. I fiori, riuniti in gruppi di 2 o 3, hanno petali lunghi, colori molto vivaci e sbocciano nella stagione invernale. I frutti presentano semi scuri ma molto lucidi, protetti da una capsula legnosa.

Usi dell’Hamamelis nei secoli

Fino alla scoperta dell’America la pianta era conosciuta e utilizzata solo negli Stati di origine. Era comunemente conosciuta come “arbusto della strega” in quanto molto utilizzato dagli stregoni indiani come efficace mezzo terapeutico.
Gli Indiani nativi americani la impiegavano per le sue proprietà calmanti e lenitive sulle pelli irritate.

Nei secoli attraverso tisane e decotti veniva somministrata alle donne che soffrivano di dismenorrea, nei disturbi della menopausa e anche come antiemorragico uterino.

Per le sue proprietà antinfiammatorie trovavano forte sollievo nell’utilizzo anche coloro che soffrivano di emorroidi.

Con la scoperta del Nuovo Mondo fu importata e fatta conoscere anche in Europa, dove
tutt’oggi è diffusamente coltivata sia a scopo fitoterapico sia ornamentale.

Parti utilizzate dell’Hamamelis

Vengono impiegate sia le foglie sia la corteccia e i rametti. Se ne può ricavare un estratto, oppure, attraverso la distillazione, un’acqua. Non si ottiene invece l’olio essenziale; il distillato è infatti assolutamente solubile in acqua.

Hamamelis: principi attivi contenuti

FLAVONOIDI
TANNINI, GALLOTANNINI
CATECHINE, PRINCIPI AMARI
QUERCITOLO
MUCILLAGINI
SAPONINE

Caratteristiche dell’Hamamelis

Per secoli l’Hamamelis è stato impiegato sotto forma di unguenti, lozioni, decotti e tisane per le sue proprietà antinfiammatorie. Oggi restano queste le sue indicazioni principali d’utilizzo, solo confermate da studi scientifici applicati ai principi attivi che hanno consentito di comprendere il perché di caratteristiche:

ASTRINGENTI
LENITIVE
EMOSTATICHE
CALMANTI

ANTINFIAMMATORIE
DECONGESTIONANTI
VASOCOSTRITTRICI
RIEPITELIZZANTI

Proprietà dell’Hamamelis

I TANNINI presenti in notevole quantità svolgono un’efficace azione ANTINFIAMMATORIA e DECONGESTIONANTE sulle pelli irritate. Ciò è particolarmente importante nei quadri eritemato – desquamativi anche allo scopo di ridurre una delle cause dell’aumentato turn over cellulare.

Il QUERCITOLO agisce invece come potente VASOCOSTRITTORE.

Le proprietà LENITIVE e CALMANTI garantiscono un’efficace azione antipruriginosa sulle cuti più sensibili.

L’efficace azione EMOSTATICA risolve le microlesioni da grattamento, tipiche delle cuti con affezioni eritemato – desquamative.

Nei soggetti con marcati quadri di forfora risulta evidente la tendenza all’assottigliamento cutaneo. Le caratteristiche RIEPITELIZZANTI dell’Hamamelis, che derivano da un’ottimizzazione del metabolismo cellulare, risultano quindi utilissime.

L’azione ASTRINGENTE riduce poi fenomeni di seborrea e iperidrosi.

Hamamelis nei prodotti Methos per parrucchieri

SHAMPOO ANTIFORFORA


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>