Evergreen

Funzioni e alterazioni del pH cutaneo

Vari tipi di capelli tinti

Funzioni del pH

Il pH della pelle contribuisce alla difesa verso microrganismi patogeni, senza alterare la flora batterica residente. Se il pH cutaneo aumenta, favorisce lo sviluppo di infezioni batteriche e micotiche.

Le pelli irritate ed eczematose, per esempio, hanno valori di pH superiori alla norma e sono più suscettibile alle infezioni.

Tra le funzioni del pH possiamo dire che un pH della pelle leggermente acido favorisce anche l’attività di enzimi cutanei preposti al rinnovamento e al mantenimento di alcune componenti cutanee.

E’ un errore quindi pensare che un detergente neutro sia meno aggressivo, al contrario, è più dannoso.

Va poi ricordato che la capacità di modificare il pH della pelle dipende non solo dal tipo di sostanza applicata, ma anche dal tempo di applicazione e dalla frequenza di utilizzo.

Ma anche il cuoio capelluto di chi colora i capelli aumenta il valore di pH, con analoghe conseguenze e pericoli.

Alterazione del pH: conseguenze

Le conseguenze di un’alterazione del pH vanno dalla riduzione del potere tampone cutaneo nei confronti di sostanze aggressive, alla comparsa di sensibilizzazione ed eritemi, alla comparsa di anomalie legate all’attività patogena di micro organismi non più inibiti da un pH fisiologico. Qui riassumiamo uno dei processi che si possono instaurare:

Processo di alterazione del ph cutaneo fatto ad albero

Generalmente si pensa che una modifica del valore di pH abbia conseguenze poco rilevanti; se osserviamo la tabella seguente ci rendiamo conto di quanto invece, anche per spostamenti lievi dai valori fisiologici, acidità e alcalinità si modificano moltissimo:

Scala di alcalinità e acidità del ph

Come riequilibrare il pH

Dopo aver chiarito e compreso l’importanza di mantenere l’equilibrio fisiologico di pH, e quanto questo equilibrio non sia legato solo all’”evitare o eliminare un prurito”, vediamo in concreto come riequilibrare il pH cutaneo.

Bilanciatore pH è indispensabile per mantiene il fisiologico valore di pH, fondamentale a preservare la cute dall’insorgere di anomalie. Le proprietà calmanti e antinfiammatorie lo rendono particolarmente indicato in caso di prurito, bruciore ed arrossamenti.
E’ indispensabile nel trattamento di quadri eritemato – desquamativi come ad esempio psoriasi oppure dermatiti seborroiche, o per un’azione preventiva.

Bilanciatore TT agisce a sostegno di trattamenti tecnico – chimici.

Colori, decoloranti, permanenti, comportano una notevole aggressione al cuoio capelluto e lo privano delle fisiologiche difese. Insorgono intolleranze e anomalie. Eritemi, microlesioni, desquamazioni, bruciore e prurito sono frequenti conseguenze. Occorre quindi agire con una forte azione riparatrice, riequilibrante e riepitelizzante.

Se all’effetto riequilibrante del pH desideriamo aggiungere un’azione reidratante e ripristinante l’N.M.F. sulle pelli più disidratate, possiamo creare la seguente sinergia, utilizzabile anche a domicilio:


Bilanciatore pH 120 ml. + Sali Minerali 30 ml.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>