Evergreen

Pino: proprietà e benefici per i capelli

Pino silvestre: proprietà officinali

Nei post precedenti abbiamo passato in rassegna le proprietà di varie piante officinali, tra le quali l’Ortica, il Pepe Nero e la Patata.

Oggi scopriamo le proprietà medicamentose del Pino e come sfruttarle per ottenere benefici per i tuoi capelli.

PINUS SYLVESTRIS

Grande conifera sempreverde appartenente alla famiglia delle Pinaceae. Predilige i terreni morbidi delle zone temperate e in Italia è piuttosto comune al nord fino ai 2000 mt. Può raggiungere un’altezza di oltre 40 mt.

Il tronco è rivestito da una corteccia bruno – rossastra. Le foglie, aghiformi, lunghe fino a 10 cm, riunite a mazzetti di 2 e spesso ritorte su se stesse. I fiori sono molto piccoli, arancioni, mentre il frutto è rappresentato da una pigna ovoidale.

Usi del Pino nei secoli

Le sue proprietà balsamiche sono conosciute da millenni. Nell’antica Grecia e in Egitto era impiegato per trattare le affezioni bronco-polmonari e per alleviare i dolori muscolari.

Probabilmente perché si tratta di un albero sempreverde, nell’antichità presso le popolazioni Cinesi e Giapponesi il Pino rappresentava l’immortalità.

Nella Roma antica si mangiava spesso pane con all’interno pinoli, per le loro proprietà ricostituenti. Si usava inoltre bruciare il legno resinoso per tenere lontano gli insetti.

I maghi alla corte di Alessandro Magno lo utilizzavano per le sue proprietà stimolanti nella preparazione di un potente afrodisiaco.

Gli Indiani d’America preparavano con gli aghi di Pino una bevanda contro lo scorbuto. Le proprietà balsamiche e anti reumatiche fanno sì che ancora oggi in alcune zone montane l’interno dei materassi sia riempito di aghi di Pino. Nelle regioni del nord i rami sono invece ampiamente impiegati nelle saune.

Parti utilizzate del Pino

Si utilizzano aghi, pigne e rametti dai quali, col metodo della distillazione a vapore, si estrae l’olio essenziale. Dal Pino è anche possibile ricavare una particolare oleoresina, ricca di trementina e colofonia.

Pino: principi attivi contenuti

BORNEOLO
ACETATO DI BORNILE e DI TERPINILE
CADINENE
PINENE, CANFENE, SILVESTRENE, FELLANDRENE

Caratteristiche del Pino

Oltre alle ben note qualità corroboranti e balsamiche per le quali il Pino è ampiamente conosciuto, l’olio essenziale risulta estremamente efficace nel trattamento di molte affezioni cutanee per le particolari caratteristiche.

ANTISETTICHE

ANTINFIAMMATORIE

BATTERICIDE

SUDORIFERE

DERMOPURIFICANTI

SEBOEQUILIBRANTI

DECONGESTIONANTI
STIMOLANTI

Proprietà del Pino

Le spiccate caratteristiche DERMOPURIFCANTI ne fanno un prezioso elemento nel trattamento di cuti con forfora e negli stati seborroici.

L’azione SUDORIFERA risulta particolarmente efficace per contrastare l’accumulo di tossine.

Le notevoli proprietà ANTISETTICHE e BATTERICIDE riducono notevolmente l’insorgenza di anomalie cutanee dovute all’azione patogena di micro organismi su terreni particolarmente impuri.

Le qualità ANTINFIAMMATORIE e DECONGESTIONANTI risolvono gli stati eritematosi tipici di molti quadri desquamativi ed attenuano la eventuale sintomatologia pruriginosa.

L’azione disarrossante diretta elimina inoltre una delle cause dell’incremento del turn over cellulare, meccanismo alla base della comparsa di forfora.

L’azione SEBOEQUILIBRANTE contribuisce sia a normalizzare i quadri di forfora grassa sia a contrastare un’altra importante causa di incremento del turn over cellulare.

Pino nei prodotti Methos per parrucchieri

ESSENZIALE ANTIFORFORA


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>