Evergreen

Salvia: proprietà e benefici per i capelli

Salvia: proprietà officinali per capelli

Nei post precedenti abbiamo passato in rassegna le proprietà di varie piante officinali, tra le quali ilPino, il Rosmarino e il Pompelmo.

Oggi scopriamo le proprietà medicamentose della Salvia e come sfruttarle per ottenere benefici per i tuoi capelli.

SALVIA OFFICINALIS

Come il Rosmarino anche la Salvia è molto apprezzata in ambito culinario, appartiene alla famiglia delle Labiatae e il suo nome ha derivazione latina, col significato di “sanare”: è infatti conosciuta,
usata e apprezzata fin dai tempi antichi.

Diffusa in tutto il bacino del Mediterraneo, dove cresce spontanea, predilige i luoghi più aridi e sassosi. La salvia è un cespuglio sempreverde che raggiunge un’altezza massima di 70-80 cm. Ha caratteristiche foglie color verde-argento e fiori bianchi o violetti.

Usi della Salvia nei secoli

La Salvia è il primo dentifricio della storia: le antiche popolazioni usavano sfregare foglie di Salvia per sbiancare i denti e sanitizzare le gengive, oltre che per ottenere un alito fresco.

Greci, Latini e anche i medici della scuola salernitana la consideravano una panacea universale; con essa si curavano le affezioni al cavo orale, ma veniva impiegata anche contro i morsi di serpente e per cicatrizzare piaghe e ferite di difficile guarigione.

Cleopatra ne preparava pozioni afrodisiache.

I Galli la impiegavano per trattare numerose malattie, i Druidi per curare febbre, tosse ed epilessia.

Presso la cultura e la medicina cinese del XVII°sec. questa pianta aromatica donava longevità.

Parti utilizzate della Salvia

Vengono utilizzate sia le sommità fiorite che, in particolare, le foglie, per le quali il metodo di estrazione solitamente utilizzato è la macerazione in soluzione idroalcolica con successivo filtraggio.

Salvia: principi attivi contenuti

SALVENE, PINENE, LIMONENE, MIRCENE, CANFENE
SALVIOLO, BORNEOLO, LINALOLO, CINEOLO
ACIDO CAFFEICO, CLOROGENICO, FUMARICO, CUMARICO
COLINA
VITAMINA B1-C
SAPONINE, RESINE, TANNINI

Caratteristiche della Salvia

La salvia come erba aromatica in fitoterapia conosce largo impiego per le sue riconosciute proprietà sia medicamentose sia riequilibranti le secrezioni. Tali proprietà, come per ogni pianta aromatica, sono legate a principi attivi in parte presenti negli estratti, in parte presenti nell’olio essenziale che si ricava. Delle numerose, tratteremo solo quelle evidenti attraverso l’uso topico.

ANTIINFIAMMATORIE

ANTIFERMENTATITVE

ANTISUDORIFERE

ANTISETTICHE

BALSAMICHE

CICATRIZZANTI

SEBONORMALIZZANTI

TROFICO-CUTANEA

Proprietà della Salvia

L’attività ANTIINFIAMMATORIA e ANTISETTICA della salvia ne consiglia l’impiego in tutti i casi di cute eritematosa ed eczematosa, nelle dermatiti generiche e nelle forme eritematodesquamative.

Le ulteriori caratteristiche ANTISUDORIFERE e SEBONORMALIZZANTI ne indicano l’uso nei quadri di seborrea, seborrea fluente ed iperidrosi, in modo particolare se associati ad eventi infiammatori (dermatite seborroica).

Oltre e calmare le ipersecrezioni ghiandolari, la salvia svolge anche un’importante azione ANTIFERMENTATIVA
sul secreto sebaceo.

Infine le qualità CICATRIZZANTI e BALSAMICHE della salvia risolvono microlesioni sovente presenti per trattamento sulle cuti eritematose.

Salvia nei prodotti Methos per parrucchieri

SHAMPOO SEBOEQUILIBRANTE


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>