Evergreen

La struttura dei capelli: come reintegrarla

Reintegrare i capelli dalla struttura

Fino a questo momento abbiamo parlato di cosmeceutica e igiene preventiva cutanea, descrivendo i principi attivi che devono penetrare, diffondere e agire in strutture appartenenti al cuoio capelluto.

Le stesse considerazioni vanno ora fatte riguardo alla struttura dei capelli.

La struttura capillare è fondamentalmente diversa da quella cutanea, per cui la formulazione di preparati per i capelli deve tener conto di metodi differenti di integrazione e azione dei principi attivi.

Analizziamo quelli che sono i principali componenti del capello:

Cheratina

La cheratina è una proteina ed è contenuta principalmente nella corteccia. Come ogni proteina è costituita da aminoacidi: quelli presenti nella cheratina sono 18.

La Cheratina del capello
I principali aminoacidi che compongono la cheratina sono:

  • Cistina
  • Serina
  • Glutamina
  • Treonina
  • Glicina
  • Arginina
  • Serina

Nel trattamento dei capelli finalizzato alla reintegrazione delle proteine perdute, possono essere impiegate solo proteine e non oli, lanolina, siliconi o altre sostanze che vengono proposte per moda.

Se un preparato ristrutturante non contiene polipeptidi il processo di ristrutturazione non è possibile perché i capelli sono formati per oltre l’80% da proteine.

Cheratina idrolizzata

Per ristrutturare un capello occorre la proteina che compone il capello: la cheratina.

Quando si applica un ristrutturante è essenziale che la cheratina presente possa essere incorporata nella struttura capillare e perché ciò avvenga deve essere presente in forma idrolizzata, cioè scomposta enzimaticamente in unità di dimensioni minori.

Inoltre la cheratina idrolizzata deve avere peso molecolare e dimensione adatta e fisiologica, altrimenti non verrà incorporata nella cheratina dei capelli.

Le proteine con un peso molecolare e una dimensione maggiori aderiscono alla superficie esterna dei capelli, migliorandone la pettinabilità e la sensazione al tatto, ma non hanno nulla a che vedere col processo di ristrutturazione.

Reintegrare la struttura del capello

In base a quanto detto vediamo ora i nostri preparati che contengono cheratina idrolizzata e con peso molecolare e dimensioni giuste per essere integrata nel capello:
Nel preparato Keratina concentrato ristrutturante è presente una elevata concentrazione di cheratina idrolizzata.
Questa è formulata in un complesso contenente olio di ricino, in quanto tale olio garantisce un aumento della resistenza del capello pari al 9,2%.

Troviamo la cheratina idrolizzata anche nel prodotto Sali Minerali, in modo tale da garantire un apporto proteico anche a coloro che scelgono un preparato di natura idratante.

La cheratina idrolizzata è contenuta anche in Trattamento Shampoo Ristrutturante.

In tal modo assicuriamo una completa azione sia ricostruente sia preventiva della struttura capillare.

Minerali

Minerali del capello

I minerali rappresentano una componente essenziale per il capello.

Una carenza di minerali comporta capelli più fragili nella struttura, più secchi e opachi e deficit a livello bulbare.

I principali minerali presenti nel capello sono:

  • Ferro,
  • Magnesio,
  • Rame,
  • Zinco.

Sono fondamentali all’interno della struttura del capello perché trattengono acqua; una carenza di acqua fa allungare i fusi per occupare gli spazi vuoti, rendendo fragile la struttura.

STUDIO DELLA PENETRAZIONE DEL COMPLESSO MINERALE NEI CAPELLI E DELLA LORO IDRATAZIONE

L’efficacia sui capelli è stata provata impiegando il complesso gliconucleopeptide minerale contenente Mg, Fe, Zn, Cu e Si.

Con la S.E.M. (Elettro microscopia a scansione) si è analizzata l’architettura di superficie delle fibre capillari; con la scansione EDAX (analisi a dispersione di raggi X) si è analizzata la composizione interna dei capelli. I capelli sono stati danneggiati con candeggina, e su questi si è applicato il complesso minerale.

Analisi S.E.M. della struttura prima e dopo l’applicazione del complesso minerale con gliconucleoproteina:

Prima:

Struttura capello prima del trattamento Terradisole

Dopo:

Struttura del capello dopo il trattamento Terradisole

Lipidi

Sono presenti in forma di cere, trigliceridi, colesterolo, acidi grassi liberi, in gran parte derivanti dal sebo.

Di considerevole importanza sono i fosfolipidi, in grado di legarsi con l’acqua e stabilire così il giusto grado di umidità e la corretta idratazione del capello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>